Ormai dovreste saperlo, sono una fanatica degli States.
Ci sono stata be quattro volte e allo Yosemite National Park purtroppo solo la mia prima volta per un motivo ben preciso:  durante il secondo e terzo viaggio nel West Usa, tutti i Passi che da est facevano accedere al parco erano chiusi a causa della neve e quindi costretti a cambiar itinerario.

Cambiare tragitto con un tempo del genere e non previsto non è stata cosa facile in quanto siamo stati costretti a  guidare per due giorni fermandoci solo a mangiare e a dormire, con la conseguenza di perdita di tempo e impossibilità di rivisitare il parco perché dovevamo essere a San Francisco un tal giorno. Anche gli inconvenienti però fanno parte dell’avventura, l’importante è non innervosirsi mai e apprezzare cosa di buono arriva dallo stravolgere il proprio piano.

Lo Yosemite è uno di quei parchi che non puoi assolutamente visitare  in un giorno solo. L’ideale sarebbe accamparsi e stare li almeno una settimana.

Ci tengo a darvi un pò di utili informazioni nel caso di un vostro viaggio americano dove questo meraviglioso parco è inserito nel vostro itinerario.

Lo Yosemite Park si trova in California ed è di circa 3030 Kmq. E’ considerato la perla della catena montuosa della Sierra Nevada, caratterizzato da picchi che raggiungono i 3600 metri di altezza e da una valle glaciale con impressionanti pareti granitiche che dal fondovalle si innalzano anche per 1200 metri, da cascate, foreste e alte guglie sulle quali brillano i ghiacciai perenni.

La sua zona, intorno al 1850, vide la corsa dell’oro dei cercatori. Protetto fin dal 1890 grazie all’impegno del naturalista John Muir, il territorio di Yosemite comprende estese foreste di conifere tra cui alcuni gruppi di sequoie giganti.
Abitata per millenni dai nativi (gli indiani), la vallata di Yosemite (termine vagamente ispirato all’indiano “U-Au-Ma-Ti”) fu scoperta dai bianchi nel 1851 e gradualmente sottratta ai Miwok e ai paiate.
Oggi è un paradiso naturale consacrato al turismo, in particolare per escursionisti in cerca del contatto con la natura.

Nella Yosemite Valley, lunga 11 Km e larga 1,6 Km, si trova la maggiore concentrazione delle bellezze naturali della California: praterie e foreste lussureggianti coprono il fondovalle percorso da corsi d’acqua sinuosi; ai lati, imponenti pareti di granito si ergono ripide fino a 914 m, scandite da innumerevoli cascate.

E’ facilmente raggiungibile in auto, ed è un’ottima base per partire alla scoperta del parco: camminando lungo i suoi 320 Km di sentieri si possono ammirare paesaggi incredibili ed osservare numerose specie di animali che vivono in libertà.

Difatti la valle è punto di partenza di numerosi sentieri: facili verso il Mirror Lake dai riflessi cristallini o verso le Lower Yosemite Falls, più difficoltosi e più lunghi verso Upper Yosemite Falls o Veronal e Nevada Falls.

Ancora più ardua è la salita verso Glacier Point, ma la vista sulla valle, 975 m più sotto è spettacolare.

Quindi, in una Vostra eventuale visita allo Yosemite National Park, da non perdere:

  • il Glacier Point, da cui si ammira lo spettacolo della valle sottostante; è accessibile solamente d’estate, perché d’inverno la strada è bloccata dalla neve. Sempre d’estate, delle navette portano su a Glacier, poi però bisogna scendere a piedi.
  • El Capitan, il più grande monolito di granito al mondo (1370 metri), che pare faccia come da sentinella all’entrata occidentale della Valle. E’ l’attrazione principale per i scalatori.
  • Half Dome, roccia caratteristica divenuta il simbolo del parco, un dorsale incurvato che sembra la cresta di un’onda che finisce per cadere in verticale sulla sottostante vallata. Dalla vetta di 2695 m si ha una magnifica vista della valle. Per arrivarci bisogna seguire la pista di 14 Km che parte da Happy Isles.
  • Yosemite Falls, le cascate più alte del Nord America, che precipitano da 740 m in due balzi: Upper Yosemite e Lower Yosemite Falls. Si vedono ovunque dalla valle. Si possono raggiumgere le Upper con un sentiero faticosissimo di 11 km, mentre le Lower si raggiungono tramite una pista che parte dallo Yosmeite Lodge con la vista magnifica di entrambe.
  • Vernal e Nevada Falls, raggiungibili tramite la camminata più famosa del parco, il Mist Trail, che porta ad entrambe. Dopo 11 Km si arriva alla prima cascata, poi proseguendo per altri 3 si arriva alla seconda. Ho provato a farlo, ma mi sono fermata alle prime cascate..con il fiatone…
  • Mariposa Grove, si trova a 3 Km dall’entrata sud ed è un piccolo parco di solo 1 Kmq con 500 sequoie giganti, alcune delle quali tra le più longeve dell’intera Sierra come il Grizzly Giant, alta 64 m con una circonferenza di quasi 30 metri e vecchia 2700 anni.

Il parco è aperto tutto l’anno. Si può accedervi da est dalla strada 182 con deviazione sulla strada 120 attraverso il Tioga Pass (330 mt. chiuso da ottobre a maggio), da ovest dalla: strada 140 via Mariposa e El Portal (Arch Rock Entrance) e strada 120 (Big Oak Flat Entrance); da sud dalla strada 41 via Oakhurst e Fish Camp (South Entrance).

E’ distante circa 280 Km da San Francisco, 72 Km da Mariposa, 25 km da Oakhurst (bellissimo paesetto), 3 Km da Fish Camp.
Dentro il parco si può dormire allo Yosemite Lodge o al famoso Ahwhnee Hotel che dal primo di Marzo del 2016 ha cambiato nome in Majestic Yosemite Hotel. Fuori del parco si moltissime possibilità di trovare da dormire senza spendere una fortuna.

Dimenticavo di dirvi che il parco è popolato di orsi..tanto è vero che quando siamo usciti, nell’occasione della nostra visita al parco, uno ci ha attraversato la strada lasciandoci letteralmente di stucco!

 

Buon parco a tutti!

Eleonora on FacebookEleonora on GoogleEleonora on InstagramEleonora on LinkedinEleonora on PinterestEleonora on RssEleonora on TwitterEleonora on Youtube
Eleonora
Eleonora
Piacere di conoscervi! Sono Eleonora, una ragazza italiana di 42 anni :) Non li dimostro vero? Ho molte passioni e alcune fanno parte del mio stile di vita e del mio essere profondo: viaggiare, fotografare e scrivere. Scontate? Eppure è così che vivo la mia vita, in bilico tra tacchi alti e tailleur e scarpe da trekking per viaggi on the road! Ultima cosa, non meno importante:amo follemente gli animali! e per questo ho scelto uno stile di vita e alimentare "green". Seguitemi, ne scopriremo insieme delle belle!

Nice to meet you! I'm Eleonora, an Italian 42 years old Italian girl :) I've many passions and some are part of my lifestyle and my deepest being: travel, photography and writing. Discounted? Maybe yes, but that's how I live my life, caught between high heels and suits and walking shoes for road trips! Last, not least: I love madly animals! and for the deep feeling that I feel for them I chose a very green life&food style. Follow me, we'll find out all the beautiful of the life!