Top
  >  Deals   >  Bitmonds i diamanti digitali

Oggi un articolo diverso dal solito, oggi parliamo di diamanti, sì, quelli digitali. Siamo nell’era del digitale e tutto sta diventando tale. Da Bitcoin, la prima valuta, ai Cryptokitties, collezione di gattini digitali che ora valgono una fortuna – alcuni sono stati venduti a 100.000 dollari- alle figurine della Panini, che hanno introdotto le figurine digitali collezionabili… La prima è stata venduta a 61.000 dollari… WTF!!!

E adesso la grande novità sono i Bitmonds, diamanti digitali che dal 2019 stanno spopolando tra i collezionisti.

Cosa sono i BITMONDS?

I Bitmonds sono diamanti digitali 3D basati su tecnologia blockchain, ossia la tecnologia che tu sicuramente avrai sentito quando si parla delle criptovalute, le valute digitali come Bitcoin per capirsi, non sono un token, ICO o criptovaluta, sono semplicemente dei diamanti digitali unici che vengono generati e registrati, come proprietà, tramite uno smart contract con la rete Ethereum. Che paroloni eh!

Ogni diamante viene generato con delle caratteristiche che sono uniche e lo contraddistinguono dagli altri determinandone anche il valore monetario. L’ulilizzo della tecnologia Blockchain garantisce autenticità e l’effettiva rarità dei diamanti oltre alla sicurezza delle transazioni. Elementi fondamentali per un collezionista.

Se sei poco pratico di criptovalute, ti consiglio di entrare nel mio gruppo Telegram così potrai fare chiarezza sull’argomento.

Anche se ritieni che questi BITMONDS possano essere una cavolata, qualcosa di inutile, considera che tutta la generazione di ragazzi più giovani sia ora che soprattutto in futuro, investiranno i loro risparmi in asset digitali, come Bitcoin, figurine digitali e similari. Il mercato di queste cose sarà ENORME sia a livello di collezionismo, che a livello di investimento.

Quali sono le caratteristiche del Bitmonds e come calcolare il valore

Al momento ci sono 2 collezioni di Bitmonds, composte da 256 colori l’una. Se vuoi possedere tutti i BITMONDS di una collezione ti servirà entrare in possesso di tutti e 256 i colori. Ogni diamante è unico e NON può essere contraffatto perché tutti i passaggi di proprietà vengono registrati tramite Blockchain, quindi impossibile da modificare o alterare un BITMONDS.

Il diamante digitale Bitmonds ha delle caratterisitche che vanno a influenzare il valore crescente del prezzo nel tempo. Il calcolo viene effettuato considerando alcuni parametri:

  • Numero ID. Ossia il numero progressivo che sta a indicare quanti BITMONDS esistono al mondo in questo momento.
  • Colorscale. Parte da D e arriva a K. Dove D è il più pregiato e K il meno – è il livello di scostamento del diamante messo al pari con i diamanti fisici.
  • Corona. Da 1 a 5. Dove 1 è il migliore e 5 il peggiore – rappresenta la qualità del taglio del diamante.

Questi 3 fattori combinati, tramite un algoritmo di calcolo, generano il valore di un determinato BITMONDS.

Qui sotto puoi vedere una foto dove viene spiegato il valore e i moltiplicatori. Qui il link se vuoi creare il tuo primo diamante digitale. 

Per esempio un BITMONDS ID #2944, Colorscale D e corona 1, ha un valore MOLTO alto. Perchè nel momento che sto scrivendo siamo arrivati a 52.000 BITMONDS, quindi i primi 5.000 (ossia da 1% al 9%) hanno il moltiplicatore x10.

Come acquistare un BITMONDS?

Acquistare un Bitmonds è vermante molto semplice e il loro costo è anche irrisorio. Basta che ti registri sul sito e clicchi il pulsante “Generate Bitmonds”. Al solo costo di 10 euro appena avrai fatto il pagamento verrà generato il tuo diamante digitale.

I Bitmonds sono oggetti di lusso da collezionare, principalmente sono un investimento a lungo termine con una buona garanzia di sicurezza. Ogni diamante digitale viene generato al costo di 10€ , puoi crearne a piacimento e utilizzarli come più ti aggrada, puoi venderli sul marketplace proprietario, puoi regalarlo a qualcuno di speciale, ogni diamante appartiene in maniera univoca a te. Oppure, saggiamente, puoi far crescere il loro valore nel tempo.

I diamanti digitali permettono inoltre di interagire in 3d attraverso la piattaforma come si trattasse di un diamante fisico.

Come si rivendo i BITMONDS?

Ovviamente puoi rivendere i tuoi Bitmonds quando vuoi. Al momento puoi essere contattato direttamente sul sito ufficiale da potenziali acquirenti, a breve ci sarà il marketplace ufficiale ma il miglior canale di vendita è tramite Telegram.

Il mio suggerimento to comunque è di acquistare qualche BITMONDS, 1,3,10 o anche 100 se vorrai, e di tenerli da parte per almeno un anno. Poi all’uscita della terza collezione, potrai pensare di vendere i pezzi della seconda per fare dei profitti interessanti.

Nel video qui sotto ti viene spiegato come funziona.

News

I creatori di Bitmonds sono siamo stati selezionati tra le 323 start-up, su oltre 3800 candidature, che parteciperanno alla 10° StartupGrind Global Conference il 11-12 febbraio in Silicon Valley. Ne vedremo delle belle, questo è poco e sicuro!

Clicca il seguente link per acquistare il tuo BITMONDS.

Ciao sono Marika! Sono appassionata di viaggi, natura e animali, alla ricerca di qualcosa di nuovo in giro per il mondo. Se sei in cerca di qualcuno a cui fare domande, io sono in cerca di qualcuno a cui dare risposte per cui aspetto di leggerti! Amo poco le bio, si vede? preferisco scrivere di altro, magari di quanto bello è il cielo.

Scrivi un commento