Top
  >  Viaggi   >  Consigli utili   >  Guida a Sinistra, le 5 Cose da Sapere e a cui Prestare Attenzione

Scommetto che pensavi anche tu che si guidasse a sinistra solo in Inghilterra?
Qualche anno fa anch’io ero convinto che si guidasse a sinistra solo in Inghilterra, mentre la guida a destra era diffusa in tutto il resto del mondo.

In realtà iniziando a viaggiare e visitare i vari paesi del mondo, ho scoperto che non è proprio così. Infatti nel 65% dei paesi del mondo si guida a destra, e ben nel 35% si guida a sinistra. Per scoprire in quali paesi si guida a sinistra, leggi il mio articolo che ho postato sulla guida a sinistra nel mondo.

Personalmente la prima volta che ho guidato a sinistra è stata a Cipro qualche anno fa. Ed è stato parecchio traumatico… Mi ricordo la prima curva in cui stavo vedendo arrivare un’auto dal lato opposto… Era come vedere un’auto che ti arrivava addosso… Contromano!!!

In molti si preoccupano delle rotonde… Le rotonde sono l’ultima cosa di cui devi preoccuparti, non potrai mai prenderle dal lato opposto perché la strada ti incanala in una direzione, quella giusta, quindi non puoi sbagliare.

Le autostrade sono semplici, idem per le tangenziali e le strade ad alta percorrenza, alla fine devi solo correre… Ma dal lato opposto e prestare attenzione a quando sorpassi e alle entrate e uscite, perchè la precedenza la devi dare al contrario. Quindi a sinistra.

Il vero problema dove potrai avere delle difficoltà sono gli incroci, soprattutto quando ti trovi di fronte a un incrocio più complesso, quindi con viali e controviali e tu sei la prima auto che deve partire… Il dubbio ce l’avrai quasi sempre su dove devi andare… E’ normale. Per cui presta molta attenzione agli incroci.

Attenzione a chi è in auto con te. A me è capitato di guidare a Cipro entrando in una via dal lato giusto e sentirmi quasi gridare da una mia amica: “sei contromanoooo!!!”. Quando invece ero giusto! Confusione e un po’ stressante!

Una sola cosa è certa: guidare dal lato sinistro per chi è abituato a guidare dal lato destro (anche viceversa ovviamente, per chi ha sempre guidato dal destro trovarsi a sinistra!) è complicato e richiede un po’ di pratica prima di farlo diventare naturale.

Prima di tutto voglio tranquillizzarti: i pedali restano nella stessa posizione. Quindi la frizione è sempre a sinistra e l’acceleratore a destra. E già questo è un vantaggio enorme… Come mai mi chiederai? E io ti rispondo: hai mai provato a frenare con il piede sinistro? Se non l’hai mai fatto, provalo nel viale di casa dove non puoi fare incidenti.

Quali sono le problematiche nella guida a sinistra?

  1. L’utilizzo del cambio, delle marce. In pratica ti trovi nel sedile di destra a guidare e devi cambiare con la mano sinistra. E non sai le volte che all’inizio cercavo di cambiare marcia utilizzando la mano destra e andavo con la mano verso la portiera! 😉 Idem per il freno a mano. A cercarlo nella portiera hahahahah.
  2. Gli specchietti… Specialmente lo specchietto retrovisore, io mi giravo verso destra per guardare dietro… Invece devi girarti a sinistra e la cosa è strana.
  3. Quando vai in retromarcia, io di solito guidando in Italia mi giro e metto il braccio destro appoggiato al sedile del passeggero, immagina di dover fare il contrario… Perdi totalmente le distanze e i punti di riferimento.
  4. parcheggi. Devi fare pratica, perchè ti giri dal lato opposto e potresti perdere le misure.
  5. Fare confusione e non capire da che lato devi stare con l’auto. Un trucchetto per evitare di fare errori è il seguente: quando guidi, non importa il lato dove ti trovi, devi vedere la linea bianca che divide le carreggiate sempre vicina al lato della guida.

La cosa bella è che dopo aver passato diversi mesi in Sudafrica (quasi un anno), e in Sudafrica si guida a sinistra, per me è diventato naturale guidare da tutti e due i lati. Sono quelle competenze che una volta che pratichi, impari diventano automatiche.

Infatti adesso cambiare da lato destro a lato sinistro lo faccio senza alcun problema o dubbio perché ormai è una competenza inconscia acquisita (cioè che lo si fa senza doverci pensare), il cambio mi è immediato e non mi crea alcun disagio! Una volta quando rientravo in Italia, qualche dubbio mi veniva… 😉

Per cui ricorda, il consiglio è uno solo: tanta pratica, tante ore di guida! All’inizio ti sentirai davvero impedito/a, è quasi come imparare di nuovo a guidare… Solo che nel giro di qualche giorno/settimana, diventerà naturale!
Per cui divertiti, segui i miei consigli e guida con prudenza!

 

Imprenditore, laureato in Tecnologie Web e Multimediali e certificato al MICAP come RRC e NLP Coach dalla NLP Society di Miami. Con più di 12 anni di esperienza nel Web e nell'eCommerce, adesso aiuta gli imprenditori ad avviare con successo le loro attività online e a migliorare i profitti dei loro Business esistenti.

Commenti

  • Max

    30 Maggio 2016

    Ma pensa te! Anch’io pensavo ci fossero meno paesi con la guida a sinistra 😉

    reply...
  • Angelo Mascaro

    4 Dicembre 2016

    ci sono degli errori quando si parla di “invertire il senso di marcia”! Il senso di marcia è sempre lo stesso (mica si torna indietro), quella che si inverte è la mano da tenere!

    reply...

Scrivi un commento