Top
  >  Viaggi   >  Usa   >  Nevada   >  Las Vegas: la città dove si può tutto.

Vorrei parlarvi di Las Vegas, senza entrare troppo nella sua descrizione, visto che chi è interessato ad andarci trova informazioni di ogni tipo sulle guide o su internet, ma mi piacerebbe darvi qualche consiglio per godersela al meglio.

Prima di tutto si sa che è vivamente consigliato arrivare verso sera, per gustarsi questa pazza città all’accensione di tutte le sue luci.
Beh io che ci sono stata due volte e sono “bastian contrario” per natura, ci sono arrivata di giorno e di conseguenza la prima impressione che ho avuto è stata orribile: purtroppo Las Vegas è una città sporchissima!!! e pericolosa. Di giorno oltretutto!

Bisogna chiudere gli occhi, e riaprirli solamente al calare del sole: i tipi poco raccomandabili e i barboni spariscono, le cartacce, i sacchettini per strada non si vedono, e si resta affascinati dalle voci suadenti degli altoparlanti degli hotel…che ti promettono vincite e dalle luci dei casinò, dalla bellezza dei mega hotels…

Visto che bisogna vedere Las Vegas di notte, bisogna dormirci almeno una sera: vi consiglio di arrivare e soggiornare in questa città dalla domenica al giovedì…anche gli alberghi più costosi vi daranno le camere più belle, le suite mega lussuose ad un prezzo modico..se invece arrivate di venerdì o sabato vi salasseranno. Inoltre c’è sempre da sperare che non ci siano convention, perchè in questo caso anche durante la settimana i prezzi sono molto alti.

Ci tengo a dire che la prima volta che ci sono stata sono letteralmente scappata via e ne sono rimasta delusa: sono andata a dormire in un motel a 35$ a notte, sembrava carino ed era una catapecchia, e sporchissimo…mi veniva male…infatti non abbiamo mai dormito e neanche fatto la doccia da quanto sporco era.. abbiamo consumato la nostra cena in un fast food. Cosa più sbagliata, ora vi spiego perchè.

La seconda volta che ci sono tornata sono andata direttamente a chiedere disponibilità e prezzi all’Hotel Luxor: avete presente? Ingresso dell’Hotel a forma di sfinge e tutte le stanze nella piramide luminosa, tanto che l’ascensore, in inglese elevator, li si chiamava “inclinator”!! Beh per una bellissima camera abbiamo pagato solamente 56$ a notte. E la suite tra le più lussuose ci sarebbe costata sui 100$.
Mangiare??? non sprecate soldi andando in ristoranti e non rovinatevi lo stomaco andando ai fast food. Ogni hotel-casinò organizza dei buffet per colazione, pranzo e cena, il prezzo varia un pochino, ma va dagli 11$ ai 20$ al massimo e si può mangiare di tutto, ma proprio di tutto: una quantità esagerata di antipasti, primi e secondi piatti, nonchè dessert e bibite: assolutamente da abbuffata!!!

Che dire? Poi ovviamente obbligatoria una bella passeggiata per lo strip (Las Vegas Boulevard) e dentro e fuori i mega casino visto che per intrattenere i clienti e convincerli ad entrare organizzano dei fantastici spettacoli: l’eruzione del vulcano del “The Mirage”, le gondole del “The Venetian”, lo spettacolo delle fontane sull’acqua del “Bellagio” con tanto di sotto fondo di Nek o Laura Pausini, la guerra dei pirati al “Treasure Island”.
Insomma a Las Vegas il divertimento è assicurato, anche senza giocare al casino (e perdere un sacco di soldi!!!!).

Piacere di conoscervi! Sono Eleonora, una "ragazza" italiana di 45 anni :) Non li dimostro vero? Ho molte passioni e alcune fanno parte del mio stile di vita e del mio essere profondo: viaggiare, fotografare e scrivere. Scontate? Eppure è così che vivo la mia vita, in bilico tra tacchi alti e tubino e scarpe da trekking per viaggi on the road! Ultima cosa, non meno importante: amo follemente gli animali! e per il profondo sentimento che nutro per loro ho scelto uno stile di vita e alimentare molto green. Sono sempre di corsa, perché mi piace divorare la vita. E proprio perché di corsa, vivo sfide come le corse alle 5 di mattina e le maratone! Tipo quella di New York che è stata la mia prima! Seguitemi, ne scopriremo insieme delle belle!

Scrivi un commento