Top
  >  Viaggi   >  Consigli utili   >  Riduciamo il Jet Lag. Ecco come.

Che cos’è il jet lag?

E’ lo scompenso temporaneo provocato dal cambio del fuso orario  a chi effettua un volo intercontinentale. I sintomi possono essere: alterazione del ritmo del sonno, irritabilità, inappetenza, cefalea.

Il Jet lag si verifica quindi quando il nostro orologio biologico non è sincronizzato con l’ambiente.

Vi è mai capitato di soffrirne?

Ognuno lo affronta a modo suo, chi dorme di più, chi resta sveglio per prendere poi il nuovo giro di sonno, chi cerca di prendere immediatamente le abitudine del nuovo paese con il rischio consapevole di passare notti insonne e di soffrire di sonnolenza durante il giorno i primi giorni, di avere fame in piena notte e così via.

Navigando sul web abbiamo scoperto un sito interessante che aiuta a superare o a ridurre il jet lag personale.

Si chiama Jet Lag Rooster  e grazie a pochi dettagli inseriti, quali gli orari del proprio volo, la città di partenza e quella di destinazione,  crea un piano individuale che suggerisce i migliori tempi di esposizione alla luce intensa (ad esempio, la luce del sole) ed eventualmente come inserire la melatonina nella nostra giornata. E’ confermato statisticamente e da testimonianze che  le persone che seguono questi suggerimenti riportano meno i sintomi da jet lag .

Cosa fa in pratica Jet Lag Rooster?

Suggerisce quante ore di luce dovete cercare di prendere dopo il vostro risveglio, quante ne dovete dormire e addirittura, per certi tipi di sbalzi di fuso orario, consiglia la dose di melatonina da prendere.

Seguendo le indicazioni, per chi desidera e se la sente di provare, si cerca di cambiare il proprio ritmo biologico poco prima di partire,o durante il viaggio o appena arrivati a destinazione.

Il servizio da consigli anche su come e cosa bere e mangiare e quando fare la doccia come supporto allo stare bene presto.

Qualcuno di voi conosceva già questo servizio?

E come vi siete trovati?

Se invece non lo conoscevate e avete in programma un viaggio intercontinentale a breve,  lo consiglio vivamente e aspetto un vostro feedback!!

Buon viaggio senza jet lag!

 

 

Scrivi un commento