Top
  >  Viaggi   >  Usa   >  California   >  San Francisco : la Prigione di Alcatraz
Una tappa all’isola di Alcatraz è d’obbligo per tutti i turisti che si recano a San Francisco. Alcatraz famosa a livello mondiale per i suoi detenuti come Al Capone detto Scarface, George “Machine Gun” Kelly e Robert “Birdman” Stroud, è sicuramente uno dei luoghi di San Francisco che attira ogni anno migliaia di turisti.
L’isola si trova vicino alla Baia di San Francisco ed è sempre battuta da un forte vento e spesso è anche immersa nella nebbia.
Tra l’anno 1934 e il 1963 fù il penitenziario federale, l’incubo per tutti i detenuti che risiedevano lì era proprio il clima rigido e l’impossibilità di evasione.
Per visitare Alcatraz ci sono visite organizzate tutti i giorni che partono dal mattino presto fino al pomeriggio, una volta arrivati all’isola il tour delle celle è disponibile con l’audio in tutte le lingue, per cui non preoccupatevi se non sapete l’inglese.
Il tour audio, attualmente il migliore che io abbia visto in giro, comprende commenti registrati dei detenuti rinchiusi ad Alcatraz e questo arricchisce sicuramente il tour facendolo diventare veramente affascinante e per niente noioso.
Oltre il tour giornaliero di Alcatraz c’è anche il tour dopo il tramonto! Volete un pò di brivido? eccolo!
Se siete fortunati di visitare Alcatraz in una giornata limpida potrete godere di diverse viste della città, del Golden Gate Bridge e dello spettacolare Bay Bridge verso la East Bay, della verde e rigogliosa Marin County a nord e della vicina Angel Island, parco statale californiano e altra meta eccellente di San Francisco Bay.
L’isola ha una storia ricca che vi sarà spiegata non appena attraccherete nell’isola. Giusto per darvi qualche notizia comunque sappiate che nel 1854, visto il crescente aumento delle navi nella baia di San Francisco, fu completata sull’isola la costruzione di un faro, che fu il primo ad entrare in funzione nel Pacifico.
Dopo il grande terremoto di San Francisco avvenuto nel 1906, 176 detenuti provenienti dalle prigioni della città furono temporaneamente alloggiati ad Alcatraz, successivamente nel 1909 fu abbattuto il faro per fare posto a una prigione e ne fu costruito un secondo in un’altra parte dell’isola e poi nel 1933 divenne prima una prigione militare e successivamente, nell’agosto 1934, un carcere federale di massima sicurezza. Famoso per l’estrema rigidità con cui erano trattati i detenuti, qui venivano mandati solitamente persone estremamente pericolose o che avevano già tentato la fuga da altre prigioni, nomi come Al Capone hanno “alloggiato” qui per molto tempo.

Durante i 29 anni di apertura del penitenziario, ci furono 14 tentativi di evasione ma l’impossibilità di scappare da Alcatraz non fu mai smentita. Da questa storia è tratto il famoso film “Fuga da Alcatraz” con Clint Eastwood. Dei 14 tentativi di evasione avvenuti nel periodo in cui l’isola era penitenziario federale, il più famoso fu quello del giugno 1962, quando Frank Morris ed i fratelli Anglin riuscirono ad evadere attraverso i fori praticati nelle loro celle, lasciando dei finti manichini sulle loro brande per guadagnare tempo. Avevano sicuramente come destinazione San Francisco, ma sebbene i lori corpi non siano mai stati trovati, si pensa che siano annegati. Magari il telefilm “Prison Break” si è ispirato proprio alla loro evasione per fare il telefilm .. chissà!

Nel 1963 il costante aumento dei costi di manutenzione e di gestione indusse il governo a chiudere il penitenziario e qualche decina di anni più tardi, Alcatraz fu aperta al pubblico per visite guidate.

Alcatraz negli anni si è trasformata anche in un’importante sito per la nidificazione degli uccelli oceanici e circa un terzo dell’isola viene chiusa al pubblico durante la stagione riproduttiva.
Se siete intenzionati a visitare l’isola mi raccomando non aspettate l’ultimo momento! Le corse dei traghetti da Fisherman’s Wharf sono frequenti ma i posti si esauriscono anche settimane in anticipo per cui vi conviene prenotare per tempo.
In questo articoli potete vedere un video del tour! Buona visione!

Ciao sono Marika! Sono appassionata di viaggi, natura e animali, alla ricerca di qualcosa di nuovo in giro per il mondo. Se sei in cerca di qualcuno a cui fare domande, io sono in cerca di qualcuno a cui dare risposte per cui aspetto di leggerti! Amo poco le bio, si vede? preferisco scrivere di altro, magari di quanto bello è il cielo.

Scrivi un commento