Top
  >  Lifestyle   >  Recensioni   >  Trivium Live Report di Majano 12 Agosto 2015

Trivium! Live! Majano! GRATIS!!! Caspita, mica poco, grande stagione questo Festival 2015 di Majano. Dopo Subsonica, Litfiba, e il concerto dei Lacuna Coil che ho recensito nell’articolo precedente, arriva il momento degli americani Trivium!

Sinceramente non sono una grande Fan dei Trivium, un po’ troppo pesantini per i miei gusti, ma visto che la location è davvero a due passi, non potevo non andare… Caspita, quanta gente, c’erano molte persone, molte più persone del concerto dei Lacuna Coil.

Stavolta non mi sono fatta fregare come l’altra volta e sono arrivata con più di mezz’ora di ritardo rispetto al momento del gruppo di spalla udinese Despite Exile… E che sei pazza penserai? No, i Despite Exile sono di Udine, e sono anche piuttosto famosi, ma li avevo sentiti su internet ed erano trooooopppo pesanti, urlati growl… Nono, non è per me!

Per cui attesa che finiscano questi urlatori bestiali, alle ore 22 circa si parte con i Trivium. Per chi non li conoscesse sono uno dei gruppi Trash Metal (e anche Metalcore) più famosi dell’ultimo decennio e hanno sfornato una serie di album che hanno venduto parecchio. Il loro stile musicale spazia da Metalcore (agli inizi) a un tentativo di clonazione dei famosissimi Metallica (e per di più molto ben riuscito) per poi finire nel Trash Metal degli album più recenti.

Ma veniamo al concerto, si parte con una nuova canzone dal nuovo album che uscirà a breve “Silence In The Snow”, bella secondo me, per poi passare con i classici. Matt Heafy (il cantante) se la cava piuttosto bene, molte parti gridate le “delega” al chitarrista, cosa che fanno da molto tempo, in modo che Matt possa preservarsi la voce pulita per le parti clean… Che sinceramente non erano granchè a confronto di che cosa potrebbe fare con la sua voce. Ma d’altronde è molto difficile gridare gridare e preservare la voce per il cantato pulito. Cosa che non è per tutti 😉

Molto potenti, forse troppo violenti, ma comunque mi sono piaciuti sia a me che i miei amici presenti. Per cui voto complessivo al concerto 8 (mi sono piaciuti più dei Lacuna Coil).

Qui sotto la setlist completa del concerto e poi la chicca, puoi guardare la canzone Anthem (We Are The Fire) che ho registrato con l’iPhone!

  • Silence in the Snow
  • Down from the Sky
  • Becoming the Dragon
  • Strife
  • Like Light to the Flies
  • Built to Fall
  • Pull Harder on the Strings of Your Martyr
  • Into the Mouth of Hell We March
  • Throes of Perdition
  • Anthem (We Are the Fire)
  • Black
  • A Gunshot to the Head of Trepidation
  • Blind Leading the Blind
  • Dying in Your Arms
  • In Waves

_______

EN

Trivium! Live! Majano! FREE!!! Sure! Great season this Majano Festival 2015. After Subsonica, Litfiba and Lacuna Coil that you can read my review in this post here, here comes the moment of Trivium!

I must confess that I’m not a big Trivium fan, a little bit to heavy for me, but the concert is really close to home, so I cannot not to go… My God, how many people, much more than Lacuna Coil’s concert.

This time, not like the other time, I’m arrived here with more than 30 minutes later, just to avoid the support band called Despite Exile… Are you crazy, you’d think? Nono, Despite Exile is a band from my home town, also a little bit famous here, but after I’ve heard a few songs on youtube, I’ve said it’s not for me, too heavy, scream, growl…

And so, waiting to finish those screamers, at around 10pm, it’s time for Trivium! For those who doesn’t know them, they’re one of the most famous Trash metal bands (and metal core) of the last 10 years and they’ve released some cd that have sold very well. Their musical style goes from Metalcore (early years) to a trying-to-clone the masterminds Metallica (IMO a really nice try), to finish in Trash Metal zone with the latest releases.

Going back to the concert, a new song is the title track from the forthcoming album “Silence In The Snow”, a good song, IMO, and then with some classics. Matt Heafy (the singer) is pretty good, most of screams parts are left to the guitarist, typical, so Matt can keep his clean voice to the singing parts. And honestly they weren’t so good comparing to what he can do with his voice! But I know that’s really hard to preserve the voice after screaming a lot. This is not for everybody!

Really powerful, maybe too much heavy, but I liked them and also my friends liked them. And so my final rate to the concert was 8 (I liked them more than Lacuna Coil).

Here below you can find the complete setlist of the concert, and one more thing, I’ve recorded the song Anthem (We Are The Fire) for you with my iPhone.

  • Silence in the Snow
  • Down from the Sky
  • Becoming the Dragon
  • Strife
  • Like Light to the Flies
  • Built to Fall
  • Pull Harder on the Strings of Your Martyr
  • Into the Mouth of Hell We March
  • Throes of Perdition
  • Anthem (We Are the Fire)
  • Black
  • A Gunshot to the Head of Trepidation
  • Blind Leading the Blind
  • Dying in Your Arms
  • In Waves

Ciao sono Marika! Sono appassionata di viaggi, natura e animali, alla ricerca di qualcosa di nuovo in giro per il mondo. Se sei in cerca di qualcuno a cui fare domande, io sono in cerca di qualcuno a cui dare risposte per cui aspetto di leggerti! Amo poco le bio, si vede? preferisco scrivere di altro, magari di quanto bello è il cielo.

Scrivi un commento